Lipofilling volto2019-08-01T11:53:51+02:00

LIPOFILLING VOLTO

Il lipofilling è l’intervento che consiste nel prelievo mediante liposuzione di tessuto adiposo da una parte del corpo in cui vi è un suo accumulo e nella sua iniezione a livello del viso dopo opportuna purificazione.  Lo scopo dell’intervento è duplice: in primo luogo si cerca di ripristinare il volume dei tessuti molli del viso nelle aree in cui questo è diminuito con l’invecchiamento, nella fattispecie, i solchi naso genieni, le labbra, le regioni zigomatiche, temporali e i solchi tra palpebre inferiori e guance. In secondo luogo, grazie alla ricca presenza di cellule staminali a livello del tessuto adiposo, si mira a effettuare una rigenerazione e, quindi un ringiovanimento dei tessuti.

La liposuzione  consiste nell’utilizzare  uno strumento chirurgico cavo di metallo, conosciuto come cannula, che viene inserito attraverso una piccola incisione cutanea  ed è passato attraverso l’area di deposito di tessuto adiposo. La cannula è collegata ad una siringa che, esercitando una pressione negativa, raccoglie il tessuto; esso può essere purificato mediante lavaggio e decantazione o mediante centrifugazione. Si utilizzano poi delle cannule particolarmente sottili per iniettare a livello dell’area ricevente il tessuto adiposo. E’ importante sapere che una parte del tessuto adiposo trasferito al sito ricevente viene riassorbito dall’organismo, richiedendo da parte del chirurgo un’ipercorrezione (viene cioè trasferito più tessuto di quello necessario) o eventuali  operazioni aggiuntive. 

L’intervento non deve essere eseguito in pazienti gravide o in allattamento ed è preferibile, anche se non obbligatorio, evitare l’epoca coincidente con le mestruazioni. L’intervento viene eseguito in regime ambulatoriale o in day hospital in anestesia locale o associando all’anestesia locale una  sedazione, vale a dire addormentando farmacologicamente il paziente consentendogli, però, di respirare autonomamente senza la necessità di un’intubazione. Ciò permette un recupero molto rapido alla fine dell’intervento. L’intervento ha una durata variabile a seconda delle aree trattate. E’ necessario mantenere una medicazione compressiva in sede di prelievo per alcuni giorni al fine di ridurre l’edema postoperatorio e le ecchimosi.
Il dolore postoperatorio è di modesta entità, mentre ci può essere un gonfiore importante nelle aree infiltrate che si accompagna ad un senso di tensione.

Documenti:

Richiesta informazioni sull’intervento di lifting mediofacciale: